Come sindacato studentesco riteniamo che il ruolo della conoscenza e dei saperi nella lotta alle mafie sia fondamentale e consideriamo l’Università un soggetto capace di trasformare l’esistente e promuovere la cultura della legalità nel suo stretto rapporto con la giustizia sociale.

Per tale ragione i nostri rappresentanti hanno presentato al Senato Accademico, insieme all’ ADI Padova, una mozione con la quale hanno chiesto all’Università di aderire formalmente alla XXIII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.
Tale mozione è stata approvata all’unanimità e rappresenta un passo in avanti verso una responsabilità collettiva nella lotta alle mafie.


Adesione alla XXIII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Il 21 Marzo si terrà la XXIII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le Mafie e Avviso Pubblico.

Nonostante il fenomeno mafioso sia ampiamente ignorato dalle amministrazioni venete e quasi totalmente assente dal dibattito pubblico, segni tangibili della presenza di infiltrazioni mafiose nel tessuto socio-economico sono evidenti sul nostro territorio.

In Veneto i gruppi mafiosi sono impegnati in frenetiche attività di riciclaggio di denaro, poi investito nuovamente per conquistarsi nuovi mercati, andando incontro alle necessità di imprenditori in crisi, in cerca di guadagni o acquirenti in grado di rilevare la propria attività. I settori interessati da questo fenomeno sono variegati: dall’edilizia, dagli appalti pubblici e dallo smaltimento dei rifiuti fino alla sanità, al gioco d’azzardo ed ai compro-oro. In particolare a Padova, come evidenziato dalle dichiarazioni dell’On. Alessandro Naccarato della Commissione Antimafia, la gestione dei rifiuti è stata in mano a figure poi risultate strettamente legate sia alla ‘ndrangheta calabrese sia alla cosiddetta mafia capitale romana.

La mafia, in tutte le sue forme, rappresenta anche sul nostro territorio una potenza economica profondamente inoculata, seppur discretamente, in numerosi ambiti imprenditoriali del tessuto produttivo veneto; rappresenta una presenza stabile nel capitale finanziario.

Il 21 Marzo è quindi una data importante per la memoria e l’impegno collettivo e quotidiano nella lotta alle mafie e quest’anno la Mobilitazione regionale del 21 Marzo avrà luogo nella città di Padova.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *